20 August – Hello General Sherman and mama bear

sequoias

I wakeup at dawn again, in a car I do almost everything, I eat, drink, sleep and if I need a Gatorade bottle is my restroom. the plain start to ruffle and at noon I found myself surrounded by mountains. I have blind trust in my Tom Tom and it’s a big error because it drive me trough a very narrow road that soon becomes dirt. I should come back but i go further until I can’t continue because of the rocks and the holes. I try to to a u turn but alone I can’t understand how much space I have before the cliff. I lock the car and I go back looking for some help. After 10 minutes I find a car parked along the road and a pair of feet hanging from the tailgate. I reach the car and three guys are sleeping inside. I wake them up explaining what happened. With their help I can u turn and go back. They explain me how to reach the Sequoia National Park and then I pay them a reward: Water! They are not drinking from last night and in the car they have only alcohol.
I drive into the park and I get a bus to go and see General Sherman sequoia, it’s the biggest tree in the world if you count the mass of wood. It’s giant and people all around look like small ants.
I follow the Congress trail and then another one that drives you to the Senate and then I decide to wander through the woods. I’m just in front of a big sequoia when from the other side I see a peluche. It’ s a cub bear, instinctively I try to reach him but then I realise what I’m doing and I stop just in time because suddenly mama bear and another cub appear. Mama bear look and growl at me and then she climb a tree very easily meanwhile the two cubs continue to play.
I spend a couple of minutes looking at them I go back. I have time and I decide to go and see Moro Rock a granite monolith where you can see Sierra Nevada profile. A sign ironically jokes about air quality, you are outdoors, surrounded by forests and you think you breathe fresh air instead you are breathing the polluted air of the bay area that remains trapped in the park area because of the Sierra Nevada.
I’m looking for a place to sleep and I find a campground, I set up my brand new 39$ tend, At night I cook some chili con carne, I read and I admire the sky and the stars surrounded by trees.

Ennesima sveglia in macchina all’alba, in auto faccio di tutto, mangio dormo e di notte uso una bottiglia di gatorade per andare la pipì. La pianura si increspa sempre più e verso mezzogiorno mi trovo in mezzo alle montagne. Ho cieca fiducia nel Tom Tom e sbaglio perché mi fa seguire una strada che diventa sempre più stretta e ad un certo punto diventa pure sterrata. Dovrei tornare indietro ma decido di proseguire fino al punto che la macchina non riesce più ad andare avanti tanto è disconnesso il terreno. Provo a fare manovra ma da solo non riesco a capire dove finisce la strada a strapiombo. Chiudo l’auto e cammino in cerca di aiuto. Dopo circa 10 minuti noto un auto e un paio di piedi che spuntano fuori dal bagagliaio aperto. Mi avvicino e ci sono tre ragazzi, li sveglio, spiego la situazione e torniamo verso l’auto. Con il loro aiuto riesco a girare l’auto e tornare indietro. Mi faccio spiegare come raggiungere il parco e poi pago la ricompensa ai ragazzi per il loro servizio. Acqua! Non bevevano dalla sera precedente e in macchina avevano solo alcool.
Entro nel parco, parcheggio e prendo un pullman per andare a vedere la sequoia General Nelson, si tratta dell’albero più grande al mondo per quanto riguarda la massa di legno, è enorme e le persone intorno sembrano formiche. Seguo il congress trail, un altro sentiero che porta ad un gruppo di sequoie chiamate il senato, il sentiero è molto semplice e così decido di avventurarmi nel bosco, sono vicino ad un albero enorme quando dal lato opposto spunta un bel peluche. È un cucciolo d’orso, istintivamente gli vado incontro ma per fortuna mi rendo conto di quello che sto per fare e mi fermo giusto in tempo perché compare mamma orso e il fratellino, la madre mi guarda ruglia poi si arrampica su un albero come se niente fosse mentre i due cuccioli sembrano giocare. Rimango qualche minuto ad ammirarli da lontano dopodiché torno indietro. Ho ancora tempo e decido di andare a vedere la Moro Rock un monolite di granito da cui può ammirare il profilo della Sierra Nevada. Un cartello ironicamente scherza sulla qualità dell’aria, sei in alto all’aperto, circondato da foreste e pensi di respirare aria buona invece stai respirando l’aria della bay area che rimane intrappolata nella zona del parco a causa della Sierra Nevada. Cerco un posto dove dormire e trovo un campeggio disponibile, monto la mia nuovissima tenda da 39$,la sera cucino qualcosa col mio kit da campeggio, leggo ammiro le stelle tra gli alberi e vado a letto.

Commenti