19 August – Monument Valley sunrise

monumentvalley

Sunrise wake me up, I get dressed in a hurry and I start to walk along a path to take some pictures. What a sight the spiders are huge and at dawn they light of a intense red after the dark night. At 8:30 am the panoramic road should be open but I don’t see any one at the check point and I decide to go trough anyway. It has been a good decision since when I went back cars were in line.
US parks are huge and usually you can see the most important attraction directly from the car, you reach the view point, park the car, if you are not lucky you have to walk for some hundreds meters, take some pictures and then back to the car.
Some natives live in the park but the paths to their houses are closed to the public, their house are very simple most of the time caravans or prefabricated. I climb a big rock to see the landscape from the top. I’m in heaven. I go back and on the road again, I’m in doubt whether going or not to Death Valley but I decide to skip it save 700 km and go directly to Sequoia National Park.
I drive across deserts, immense lowlands and then fields all around me, millions of fruit trees all around, I stop at a farmers market and buy some fruit. It’s more expensive than the supermarket.

Event tonight I will sleep in the car, I’m looking for a rest area when I realise I’m in gas shortage and the next gas station will be after 80 miles. I check the Tom tom and I found a gas station not so far on the historic Route 66. In Italy a gas station most of the time is a place where you stop only to get gas, here they are more close to our Autogrill and this one is a meeting point for local people. they ask you 5$ to park the car if you don’t have to get gas. Gas here is also very expensive, almost 5$ a gallon. Such a theft. I found places where 1 gallon was 2$. I get gas only to reach the next gas station then I drive to the  rest area.

La luce mi sveglia poco prima dell’alba, mi vesto di gran premura e mi avventuro per un sentiero per scattare qualche foto. Che spettacolo, le guglie sono immense e all’alba si accendono di un rosso intenso dopo il torpore notturno. Cammino per circa un oretta dopodiché vado in bagno e mi do una sistemata. Sono circa le 8:30 e il sentiero panoramico dovrebbe essere aperto al pubblico ma non si vede alcun controllo, decido di andare comunque ed è stata una delle decisioni migliori perché all’uscita le auto procedevano in colonna. In USA i parchi sono enormi e solitamente puoi vedere le maggiori attrazioni direttamente con la macchina, arrivi in prossimità del punto di di interesse parcheggi, se ti va male cammini per qualche minuto fai una foto e continui. Alcuni nativi vivono nel parco ma i sentieri che portano alle loro abitazioni sono chiusi al pubblico, le loro abitazioni si intravedono, sono case molto semplici, spesso prefabbricati o roulotte. Salgo su uno sperone roccioso e ammiro il panorama sterminato disseminato di guglie. Che splendore.
Decido di tornare indietro e rimettermi in cammino, sono in dubbio se passare per la Death Valley o andare direttamente al Sequoia national Park, dopo aver consultato le carte decido per saltare la Monument Valley e risparmiare 700 km.
Sono nuovamente sulla strada, attraverso deserti, pianure immense e aride e poi all’improvviso campi a perdita d’occhio, sono prevalentemente alberi da frutta e lo so perché mi fermo ad un farmer market a comprare pesche e prugne. Costano più che al supermercato.
Anche questa notte dormirò in macchina, sono in cerca di una rest area quando mi rendo conto di aver perso l’ultima stazione di servizio. La prossima è tra 80 miglia e temo di non avere sufficiente benzina. Consulto il navigatore e ne trovo una poco distante lungo la Route 66 Storica, decido di andarci. In italia un benzinaio è un non luogo dove ti fermi solo per fare benzina, negli stati uniti sono invece più vicini ai nostri autogrill e questo in particolare è un punto di ritrovo per la gente del posto tanto che ti fanno pagare il parcheggio se non devi fare benzina. La benzina costa quasi 5$ al gallone un furto considerando che sono riuscito a pagarla anche 2$. Faccio la benzina giusta per raggiungere la prossima area di servizio e mi dirigo verso la rest area.

Commenti