7 Agosoto – Gambling at Caesar and gentleman club

vegas

È domenica e ho voglia di riposare e sbrigare alcune faccende amministrative, chiudo anche un accordo per affittare la casa di Milano fino al 31 Dicembre. Non ho più scuse ora devo continuare a viaggiare almeno fino a quella data. Ho affittato casa ad una coppia turca che sta frequentando un master in architettura al Politecnico di Milano. Passo il resto della giornata in piscina a prendere il sole, dormire e chiacchierare con Marlene e Corina.

Questa sera ho appuntamento con Martina alle 23:30 davanti a 800 Degrees Pizzeria, per ingannare l’attesa provo ad andare al FreeZone ma è completamente vuoto e ripiego sul Double Down Saloon un piccolo bar dove si stanno esibendo a rotazione un prestigiatore, una spogliarellista, una contorsionista e una ragazza che usa l’hula-hoop.

Ricevo un messaggio da Marlene che mi propone di raggiungerla al Caesar Hotel Casino perché Corina vuole giocare. Se mi muovessi con i mezzi pubblici impiegherei almeno 30 minuti e decido di usare Lyft. Il mio autista è un ex informatico che ha perso tutto a causa di una malattia, non ho capito cosa, che lo affligge. Mi parla di C e C++ e mi chiede quali linguaggi conosco e uso. È stato piacevole parlare con lui, gli ho dato 5 stelle e un ottima recensione.

Ci sediamo ad una slot machine enorme e Corina gioca 15$, pigia per tre volte pulsanti a caso e vinti 20$ ritira il premio. Ci spostiamo al bar per investire la vincita ma siccome uno dei ragazzi ha meno di 21 anni ci chiedono di andare via. Ci spostiamo ad un bar all’aperto e li riusciamo a bere, ci raggiunge Sam.

Intorno alle 23 mi congedo dal gruppo per raggiungere Martina, il luogo dell’appuntamento è ad un miglio di distanza e ci vado a piedi, arrivato ricevo un messaggio in cui si scusa ma è stanca e domani si deve alzare alle 4 ed è andata direttamente in albergo. Torno indietro dubitando di incontrare ancora i ragazzi ma invece sono ancora li. Prendo un secondo Moscow Mule ed entriamo al Casino. Ci sediamo al tavolo della roulette cambiamo i soldi e iniziamo a giocare. Rimaniamo seduti una buona mezzora e alla fine perdiamo tutti i soldi ma è stato divertente e considerando che ti portano da bere a gratis forse è più conveniente che andare al bar dove 2 cocktail mi sono costati 40$.

Usciamo dal Casino in cerca di un Bar ma ci ferma un tizio che ci propone di andare ad locale di strip, accettiamo e una limousine ci viene a prendere.

La macchina era conciata male ma le luci al neon nascondevano il peggio. Nel club ci saranno state una ventina di ragazze che ballavano la pole o si esibivano in spettacoli direttamente in braccio alle persone e queste ricambiavano infilando banconote dove potevano. Ad un certo punto una ballerina si avvicina ad una ragazza di colore e si esibisce per lei, questa è tutta eccitata e il suo ragazzo comincia a far piovere banconote da un dollaro sulla ballerina. Un altra ballerina avvicina me e Marlene e si offre per uno spettacolo privato, chiedo il prezzo e mi risponde 300$, cortesemente declino l’offerta.

Finiti i nostri cocktail decidiamo di andare chiamo la limousine per Corina Marlene e Sam che questa sera dormono in un albergo mentre io prenoto nuovamente un lyft per tornare in ostello dato che la macchina dice di non poter andare a downtown.

Commenti